SOLARE TERMICO

Sono gli impianti a energia rinnovabile più diffusi sui tetti degli edifici italiani e quelli con maggiori potenzialità di sviluppo. Permettono di trasformare l’energia irradiata dal sole in energia termica, ossia calore, per la produzione di acqua calda sanitaria, per il riscaldamento e il raffrescamento degli ambienti, per scaldare le piscine, per i processi industriali. La tecnologia solare termica è matura ed affidabile, con impianti che hanno una vita media di 15/20 anni. Si tratta di impianti che consentono un alto rendimento energetico nonostante i limitati costi di installazione e manutenzione.

Le applicazioni preferibili vanno dagli usi residenziali mono e bi-familiari, alle utenze collettive (condomini, centri sportivi, ospedali, alberghi), alle utenze industriali, fino al riscaldamento di interi quartieri (teleriscaldamento).


Da cosa è costituito un impianto?
Da un pannello solare, un accumulo (dove viene immagazzinata l’acqua che viene riscaldata) e il sistema di collegamento all’impianto idraulico preesistente.

All’interno dei pannelli solari è presente il fluido termovettore che, grazie all’azione termica del sole, si riscalda. Il calore raccolto viene poi ceduto mediante uno scambiatore all’acqua sanitaria contenuta nell’accumulo e distribuita alle varie utenze. L’impianto solare termico viene installato in affiancamento a quello di riscaldamento presente e normalmente non comporta modifiche allo stesso.

L’acqua calda accumulata sostituisce quella che dovrebbe essere prodotta dalla caldaia o dallo scaldacqua elettrico, permettendo il risparmio sui consumi di gas o di energia elettrica.

Un impianto solare termico può essere utilizzato per:

  • Produzione di acqua calda sanitaria (ACS)
  • Riscaldamento degli ambienti: è preferibile il sistema a bassa temperatura, come pannelli radianti a pavimento, a parete e a soffitto
  • Riscaldamento delle piscine
  • Raffrescamento degli ambienti (solar cooling)
  • Produzione di calore e freddo per i processi industriali (settori alimentare, tessile, cartario, etc.)
  • Innovazione e risparmio

Rendersi conto della delicatezza con cui le fonti di energia sono offerte all’uomo a proprio beneficio, ci porta a riconoscere queste risorse come un dono tutt’altro che scontato, da trattare con rispetto. Un comportamento energeticamente virtuoso rappresenta oggi la migliore tecnologia utilizzabile. Ed è già disponibile a tutti noi.

Perché conviene installare un impianto solare termico?
Tecnologia matura ed affidabile. Vantaggi immediati:

  • Risparmio economico
  • Autonomia energetica
  • Tecnologia collaudata e affidabile
  • Costi di manutenzione minimi
  • Zero emissioni inquinanti

I sistemi solari possono contribuire al fabbisogno di acqua calda per docce, cucine e tutti gli usi igienico-sanitari (lavatrici, lavastoviglie, ecc.). Il riscaldamento dell’acqua per le piscine coperte o scoperte è particolarmente vantaggioso perché il basso livello termico di utilizzo consente di far lavorare i collettori solari alla maggiore efficienza, inoltre la mancata installazione di accumuli termici porta ad una riduzione di costi e dispersioni.


RICHIEDI INFORMAZIONI